TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2016. 24 SETTEMBRE – LA TERZA GIORNATA DEL GRANDE EVENTO TORINESE E’ DEDICATA ALL’OLIO! CONTINUA IL SUCCESSO DEL MERCATO DELLA TERRA DI MONTECATINI A TORINO.

Olio dell’Azienda Agricola “I Cipressi” di Uzzano e de La Marzalla di Pescia

Il Fiduciario della Condotta Slow Food Valdinievole, Marco De Martin Mazzalon e l’Assessore al Turismo del Comune di Montecatini Terme, Alessandra De Paola

Azienda Agricola di Monsummano Terme a Terra Madre Salone del Gusto 2016

Montecatini Terme 24 settembre 2016

Sabato 24 settembre, nello stand di Slow Food Toscana, in Piazza Castello a Torino, ancora un appuntamento per scoprire la Valdinievole attraverso i suoi prodotti di eccellenza. In questa terza giornata di Terra Madre Salone del Gusto 2016 a farla da padrone è stato l’olio con un laboratorio dal titolo “Montecatini Terme & l’Olio d’Oliva: itinerari e fragranze Da Leonardo a Pinocchio” lungo le vie dell’olio tra borghi e castelli. A rappresentare l’oro verde della vallata, due aziende di tutto rispetto: l’Azienda Agricola “I Cipressi” di Uzzano e La Marzalla di Pescia. A spiegare come si degusta un olio e come se ne possa cogliere le caratteristiche organolettiche, il Fiduciario della Condotta Slow Food Valdinievole, Marco De Martin Mazzalon “tecnicamente coadiuvato” dall’Assessore al Turismo del Comune di Montecatini Terme, Alessandra De Paola. Torino ha risposto con l’interesse di sempre: i numerosi presenti si sono lasciati guidare nella non semplice degustazione per poter poi assaporare sapientemente due prodotti dalle caratteristiche diverse ma entrambi di grande qualità. Non per altro la Valdinievole conta ben due Strade dell’Olio. Nel 2000 nasce la “Strada dell’olio e del vino del Montalbano e delle colline di Leonardo“, grazie alla volontà dei nove comuni del comprensorio (Capraia e Limite, Cerreto Guidi, Lamporecchio, Larciano, Monsummano Terme, Quarrata, Serravalle Pistoiese e Vinci) di salvaguardare e promuovere ambiente e prodotti unificando nel territorio produzioni agricole, arte e cultura. E nel 2013, con la collaborazione di Slow Food, nasce della Strada dell’Olio – Borghi e Castelli della Valdinievole, un’unione finalizzata a valorizzare l’olio della Valdinievole. Il territorio dei Borghi e Castelli della Valdinievole si estende sulle colline che da Uzzano raggiungono i Borghi medievali di Massa e di Cozzile e comprende i Comuni di Uzzano, Borgo Buggiano e Massa Cozzile sviluppandosi su un territorio collinare ricco di oliveti disposti su terrazzamenti, piccoli boschi e da case coloniche che caratterizzano il territorio rurale da Pescia e Montecatini, rendendo unico un territorio da sempre votato alla produzione dell’”oro verde”. Continua il successo del Mercato della Terra di Montecatini Terme anche oggi affollato di gente e presente a Torino con ben tre Presidi Slow Food (pecorino della montagna pistoiese, fagiolo di Sorana e marzolina di capra) e con solo alcuni dei suoi rappresentanti – l’Az. agr. Tonino il Contadino di Tonino Giallombardo (Monsummano Terme) con i suoi prodotti dell’alveare, l’Az. Agr. Marzalla (Pescia) con il suo olio e il suo vinsanto, Caseificio Caseus (Buggiano) con i suoi formaggi tra cui il presidio pecorino a latte crudo della montagna pistoiese, l’Az. agr . Benacquista con il presidio marzolina di capra, formaggi caprini, tartufi freschi e conservati, l’Az. agr il Ruscello (Casciana Terme) con i salumi e prodotti di cinta, l’Az. agr. Il Castagno con il Fagiolo di Sorana, Presidio Slow Food e l’Az Agr. Galliani Jacopo (San Miniato) con chiocciole e la lunea sia gastronomica che cosmetica (prodotta con la bava di lumache ). Ad ulteriore testimonianza di una vallata votata ad un turismo anche enogastronomico.

 

Ufficio Stampa
Condotta Slow Food Valdinievole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *