SI CHIUDE CON TEMI E SAPORI SLOW FOOD, L’EDIZIONE 2017 DI FOOD&BOOK

LUNEDI’ 16 OTTOBRE MONTECATINI OSPITA IL SECONDO INCONTRO NAZIONALE DEI CUOCHI SLOW FOOD.
E, AL TETTUCCIO, E’ ANCORA IL MERCATO DEI PRESIDI SLOW FOOD

Montecatini Terme 15 ottobre 2017

Lunedì 16 ottobre  si chiude, a Montecatini, “Food&Book, il Festival del Libro e della Cultura Gastronomica”. L’ultima giornata della V^ edizione della manifestazione che coniuga cibo e cultura termina all’insegna di temi e di sapori Slow Food.

Di più.

L’Associazione con la Chiocciolina diviene assoluta protagonista dell’ultima giornata del Festival con il Secondo Incontro Nazionale dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi il Mercato dei Presìdi Slow Food che avranno luogo nello splendido scenario del Tettuccio.

Il Secondo Incontro Nazionale dell’Alleanza Slow Food dei Cuochi, dopo 5 anni dal primo appuntamento, vede la partecipazione di chef e pizzaioli che lavorano ogni giorno per promuovere la biodiversità e le produzioni agroalimentari sostenibili: 480 locali in Italia e 836 in tutto il mondo, con ben 18 paesi che dopo l’Italia hanno sposato questo progetto, dalla Russia al Belgio, dall’Albania alla Francia passando per l’Uganda. Sono cuochi che traducono ogni giorno con i fatti le campagne che Slow Food promuove, dalla lotta al cambiamento climatico alle iniziative contro lo spreco alimentare, gli Ogm e a favore della biodiversità.

Dalle 10.00 alle 18.00, da non perdere, il Mercato dei Presìdi Slow Food. Accanto ai produttori locali di tutta la Valdinievole che partecipano al Mercato della Terra di Montecatini (ogni giovedì e sabato mattina al Mercato Coperto) e di Margine Coperta (ogni sabato pomeriggio), sarà presente una numerosa rappresentanza degli oltre 280 Presìdi Slow Food attivi in Italia per un Mercato ricco di storie e tradizioni. Formaggi, salumi, conserve, pani e quanto altro selezionato da Slow Food in oltre 15 anni di impegno per la salvaguardia della biodiversità. Si tratta di produzioni di piccola scala che rischiano di scomparire, valorizzano territori e recuperano antichi mestieri. Ecco qualche anticipazione: oltre ai 24 Presìdi toscani, dalla Sicilia arriva la masculina da magghia, dalla Lombardia lo storico ribelle, mentre dal Friuli Venezia Giulia si può acquistare la pitina.

Infine, per tutto il mese di ottobre, un angolo dei Presidi Slow Food sarà disponibile presso Conad City a Montecatini.

 

Ufficio Stampa Condotta Slow food Valdinievole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *