E’ IL VINO CON I SUOI PRODUTTORI IL PROTAGONISTA DELLA SECONDA GIORNATA DI FOOD&BOOK!

Montecatini Terme 13 ottobre 2017

E’ il vino di qualità, con i suoi produttori provenienti da tutta Italia, il protagonista della seconda giornata di “Food&Book, il Festival del Libro e della Cultura Gastronomica” iniziato venerdì 13 ottobre.

Per il terzo anno consecutivo, Slow Food ha scelto la città termale e la manifestazione dedicata al Libro e alla Cultura Gastronomica per presentare, in anteprima nazionale, “Slow Wine 2018: storie di vita, vigne, vini in Italia”, la sua prestigiosa Guida dei Vini, nella quale un vino o un’azienda in Slow Wine non vengono solo consigliati ma anche “raccontati” grazie a un lavoro preliminare che consiste nel visitare le cantine e conoscere da vicino il territorio camminando fra i filari e incontrando di persona i vignaioli.

La presentazione avrà luogo sabato 14 ottobre, a partire dalle ore 10.30, al Nuovo Teatro Verdi (viale Verdi, 45) nell’ambito del convegno “La comunicazione del vino: dalla vendita on line al consumatore finale” aperto a produttori di vino, giornalisti e operatori del settore.

Ospiti dell’evento, il sindaco di Montecatini Terme Giuseppe Bellandi, Carlo Ottaviano direttore Food&Book, e Graziella Cescon, presidente Fisar.

Interverranno: Gaetano Pascale, presidente Slow Food Italia; David Lynch, autore del libro “Vino italiano: The regional wines of Italy” scritto insieme a Joe Bastianich direttore editoriale di Sommselect.com; Marco Magnocavallo, amministratore delegato di Tannico; Logan Lee, fondatore di Wineawesomeness.com; Giancarlo Gariglio, autore di Slow Wine 2018. Modera Fabio Giavedoni.

Dalle ore 14.30 – sino alle 19.30 – le Terme Tettuccio ospiteranno le cantine e le etichette recensite nella Guida Slow Wine 2018, ovvero oltre 500 cantine e 1.000 etichette in assaggio per quella che è ormai considerata la più grande degustazione di vini d’Italia.

Costo della degustazione, 45 a persona – € 35 € per i soci Slow Food e Fisar – che comprende una copia di Slow Wine 2018, e due volumi della collana asSaggi: Il buongustaio eccentrico e Gastronomo e giudice.

Ma non solo.

Se il vino è il protagonista di questo sabato 14 ottobre, un ruolo importante in questa giornata lo gioca anche il cibo.

Un cibo Buono, Pulito e Giusto secondo la filosofia dell’Associazione con la Chiocciolina.

All’interno de Il Tettuccio, sabato 14 – ma per tutto l’weekend – troveremo una “Apina” completamente attrezzata all’interno della quale Luca Cai – noto trippaio di Firenze, trasformatosi in ristoratore e imprenditore con il suo farm truck – servirà lampredotto, trippa e altri cibi di strada.

Inoltre, dalle 8.oo alle 13.00, nel bellissimo scenario del Mercato Coperto della città termale, in Via Mazzini, consueta edizione del Mercato della Terra di Montecatini. Come ogni sabato, si dà appuntamento a Montecatini la rete di produttori e contadini del Mercato della Terra, progetto Slow Food, che propone prodotti locali e di stagione, presentati solo da chi produce quello che vende: un luogo dove fare la spesa, incontrarsi, conoscersi, mangiare in compagnia.

E alle ore 20.30 il Ristorante Liberty – Hotel Parma e Oriente, Via Felice Cavallotti, 135, ospita la seconda cena dedicata al progetto Alleanza Slow Food dei Cuochi proponendo un tuffo tra i sapori e gli aromi del trapanese, tra costa ed entroterra con Giuseppe Maggiore, estroso cuciniere convinto che il lavoro dello chef non possa prescindere dall’impegno civile.

Ma ecco in dettaglio il menù: Farro alla viareggina, Cuscus di pesce alla trapanese (Trattoria Cantina Siciliana), Coniglio alla carmignanese, Cannolo siciliano (Trattoria Cantina Siciliana). Vini bianchi e rossi del Consorzio di Montecarlo.

Costo della cena € 35 a persona (€ 25 per i bambini fino a 12). Per prenotazioni: Ristorante Liberty, Stefania Nardella 347 8325676, info@hotelparmaeoriente.it.

Infine, per tutto il mese di ottobre, un angolo dei Presidi Slow Food sarà disponibile presso Conad City.

 

Ufficio Stampa Condotta Slow food Valdinievole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *