AL VIA FOOD&BOOK! VENERDI’ 13 OTTOBRE, DUE GLI APPUNTAMENTI SLOW FOOD.

Montecatini Terme 12 ottobre 2017

Sarà inaugurato domani, venerdì 13 ottobre, alle ore 11.00 nel Salone Portoghesi delle Terme Tettuccio, “Food&Book, il Festival del Libro e della Cultura Gastronomica”, uno degli eventi più attesi della stagione montecatinese.

L’edizione 2017 vede confermata e intensificata la collaborazione con Slow Food.

L’Associazione con la Chiocciolina, presieduta a livello internazionale da Carlo Petrini, sarà infatti presente alla V^ edizione della manifestazione con numerosissimi rendez-vous che vanno dalla presentazione di libri a convegni, passando per cene e degustazioni.

Due  gli appuntamenti Slow di venerdì 13 ottobre.

Alle ore 17,45  nel Salone Portoghesi delle Terme Tettuccio avrà luogo la presentazione del libro di Slow Food Editore “I sapori del vino. Percorsi di degustazione per palati indipendenti”, in cui Fabio Pracchia, redattore della guida Slow Wine, dialoga con Roberto Fiori, giornalista de La Stampa su come la nuova viticoltura sia sempre più sensibile al rispetto dei luoghi in cui si pratica e su come oggi si restituiscano al vino elementi originali e densi di carattere, in cui i valori storici e geografici tornano protagonisti. Ingresso gratuito.

Alle ore 20.30, al Ristorante Profumo – Hotel Mediterraneo, prima delle tre cene dedicate al progetto Alleanza Slow Food dei Cuochi.

Ma chi sono i Cuochi dell’Alleanza Slow Food? Sono chef e pizzaioli che si impegnano a portare avanti la filosofia di Slow Food, in Italia e all’estero. 480 locali in Italia e 836 in tutto il mondo con ben 18 paesi che dopo l’Italia hanno sposato questo progetto, dalla Russia al Belgio, dall’Albania alla Francia e all’Uganda, tutte realtà accomunate dalla necessità di sostenere chi conserva saperi e lavora con rispetto la terra, di aiutare la conservazione della biodiversità e lo sviluppo delle produzioni agroalimentari sostenibili, l’educazione dei consumatori. Sono cuochi che traducono ogni giorno con i fatti le campagne che Slow Food promuove, dalla lotta al cambiamento climatico a quelle contro lo spreco alimentare, gli Ogm e a favore della biodiversità.

Protagonisti della cena di venerdì sono Luigi Megliola e Fabrizio Barraco, titolari de Il Bastimento, ristorante di pesce nel centro storico di Torino, che ci faranno assaporare piatti della cucina tradizionale del Salento preparati con materie prime d’eccellenza abbinati a etichette delle cantine locali e realizzati con la collaborazione di chef del ristorante che li ospita.

Ecco il menù della cena: Piccolo Cacciucco, Involtino di peperone ripieno di palamita, Agnolotto tirato a mano alle tre carni, mangiato al tovagliolo, Tagliata di chianina ai funghi porcini e Gelato alla Verdi. Vini bianchi e rossi del Consorzio di Montecarlo.

Il costo della cena è € 35 a persona. Per prenotazioni, rivolgersi al Ristorante Profumo, Via Pietro Baragiola, 1 tel. 0572/71321 – profumo@taddeihotels.it.

 

Ufficio Stampa Condotta Slow food Valdinievole

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *